Vinicio Capossela, il Clan
News

Mappa del Sito

Caposselate

Statistiche

 

Le Caposselate...

caposselata: termine usato per indicare un azione, un gesto, un'avventura compiuti prendendo spunto da racconti, canzoni o indicazioni del nostro.

A quanti di voi è mai capitato di andare in un luogo, oppure di compiere un gesto, o di aver comperato un libro per averne sentito parlare da Vinicio? Proviamo a raccontarlo qui. Questo è il nostro piccolo Blog sociale.

...iscriviti e in pochi secondi potrai pubblicare il tuo racconto...

...iscriviti da qui

...se invece sei già iscritto effettua il login e potrai gestire le tue pubblicazioni in pochi passaggi...

...effettua il login da qui



Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/capossela/caposselate/show_news.php on line 21

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/capossela/caposselate/show_news.php on line 41
.....sì!

C'era tanto sole domenica mattina nel parchetto davanti alla Chiesa di Alberone. Ogni ragazza fantastica su come sarà..non avevo mai immaginato una scena così luminosa e pulita.

Come spettatrice c'era anche una coccinella.

Una domanda molto semplice, guardandomi negli occhi e tenendomi la mano, una risposta molto naturale, sorridendogli.

Non voglio stare lontano da te, mi vuoi sposare? 

Ho messo via tutte le mie mille paure, che torneranno, ma non mi toglieranno più il fiato. sì. sì, subito, anche se ci conosciamo da ieri, sì, perchè hai ragione tu, e non serve bere tutta l'acqua del mare per scoprire che è salata. sì, perchè insieme i momenti speciali sono più luminosi, e quelli bui meno terribili. sì perchè voglio addormentarmi al tuo fianco, e di notte voglio cercare la tua mano. sì, per tutte le volte che litigheremo, per tutte le volte che faremo la pace. sì, per tutte le volte che avrai bisogno di un'amica e per tutte le volte che avrò bisogno di un abbraccio. sì, per crescere insieme, sì, perchè voglio farlo già da ieri. sì, perchè ti amo. ciao fabri...



15/05/2007 by linda | | Commenti (1) |

tavolo giallo

l'ultimo e il primo. c'è spazio solo per un Amore nel cuore.

il mio sei stato tu. ho pianto e riso con te, seduti intorno a quel tavolo giallo. sono cresciuta ed invecchiata tendendoti la mano, credendo che la nostra forza superasse il mondo, credendo che bastasse volerlo, credendo in noi come in un'eccezione.

il nostro amore non è bastato, la mia forza è caduta nella polvere. il mio cuore si è congelato, ha smesso di sperare in un abbraccio. tiepido

c'è spazio nelle vite, nei letti, nelle case, nelle strade. nel mio cuore c'è uno spazio. tuo, anche se ti ho mandato via dalla nostra vita. tuo, anche se so che non si torma indietro. tuo, anche se l'hai lasciato.

quella sera piangevi al mio fianco pensando a noi. conosco il freddo, ma non gli lascio invadere il tuo spazio. umberto non farlo neanche tu.



07/05/2007 by linda | Caposselate | Commenti (0) |

ultimo amore

L'amore a volta non basta. credevo vincesse tutto, mi sentivo invincibile con i miei occhi nei tuoi occhi, con il Nostro amore nel cuore, nella testa, nelle mani.

Invece non è stato abbastanza forte da sostenere il castello che avevamo costruito, che credevo non sarebbe mai crollato. Nei tuoi sguardi, nei nostri sorrisi, c'era la vita, c'era la forza, c'era il futuro.

Il tavolo giallo e noi seduti a parlare. Tutto sembrava possibile. Niente poteva piegarci. Il mondo ci guardava invidioso. Invece ci siamo spezzati, lacerati dal passato, con gli occhi colmi di un amore che non bastava più.

dopo solo vuoto, nebbia, oblio. Non torna. La Grazia destina ad ognuno un'incisione nel cuore. non si può ricucire, non si può guarire, non si cancella. una solo. e già quella è una grazia.

RIVOGLIO LA MIA VITA: ho pensato mille volte.

quella notte, all'ultima canzone ascotata con l'anima sanguinante, ti sentito piangere. era un pianto d'amore, di dolcezza, di benedizione, di rabbia, per tutto quello quello che non sarebbe più tornato, PER TUTTO QUELLO CHE CI ERA STATO CONCESSO.

Sei sempre lì: all'arrivo dell'alba, al calare del buio, quando guardo il nostro angolo di cielo. Non passerà, non andrò avanti. Non tornerò indietro. ciao umberto.



02/05/2007 by linda | Caposselate | Commenti (0) |

vox - primavera 2006

ciao Vinicio. chissà se leggi queste righe..

camicia rossa birra in mano. ti ho visto così la prima volta. all'uscita del Vox, dopo il tuo concerto, non mi hai fatto l'autografo che ti ho chiesto... avevi un mezzo gipsy eccezionale, zebrato, con mille lucette.

sarei venuta con te al Florida, anche a piedi di corsa.

mi sono chiesta come può essere sedere al tuo fianco nella notte. chiederti di passare la birra. dirti: forse è meglio che guidi io.

come si fa a dire a un cantante famoso: "forse mi sono innmorata di te" , senza sembrare una cretina?

ciao vinicio, ordina due birre, prima o poi arrivo. linda



27/04/2007 by linda | Caposselate | Commenti (0) |

quindici anni

ciao vanni..

era una notte perfetta. le colline luccicanti, la piazza, il caldo sulla pelle nella notte d'estate, Vinicio in forma splendida. Lo volevo moltissimo. mi sembrava che il cerchio si potesse chiudere: partita da te, tornata da te. dopo quindici anni.

gli strascichi erano troppi, la mia forza nulla, non abbandonavo il passato, non vedevo il futuro. quella sera ho pianto, mi hai sentita, mi sono vergognata delle mie lacrime nel buio, quando meritavi sorrisi, quando la luna era accesa per noi, non ho saputo trovare la strada che portava a te.

sono sparita, come sempre, come già mi avevi vista sparire, per andare ad uccidere un altro pezzetto del mio cuore, per spegnere gli occhi, per azzerare il battito. ci ho voluto credere, in un amore costruito, tenuto insieme con lo scotch, gesto dovuto dopo gesto preteso.     

sono scuse lontane queste, che non verranno mai lette, che non placheranno il dolore, di aver lasciato cadere nella polvere un tulipano giallo. linda



27/04/2007 by linda | Caposselate | Commenti (0) |

poesia

ciao a tutti, anche a Vinicio se legge...anche perchè quasta storia è per lui.

ho avuto un amore speciale, di quelli che rimangono attaccati alla pelle, al cuore, allo stomaco. di quelli che non puoi cancellare. l'ho perso e non sono più riuscita ad andare avanti, mi voltavo sempre verso di lui. Era l'Amore e la poesia per me, era il battito del mio cuore. dopo mi sono congelata. non c'era motivo di fremere per qualcuno, di regalare il mio sorriso.

dopo non era importante chi dormiva al mio fianco: ho fatto ciò che mi è stato chiesto, ho ballato, ho sorriso, ho amato, con la mente, senza l'anima. ho messo via le Tue canzoni, perchè non c'era posto per la poesia, per l'Amore, per le lacrime. erano aspetti di me che non piacevano più.

non ho resistito per molto. senza sangue non c'è nascita, senza tempesta non c'è quiete, senza poesia non c'è Amore.

sei Tornato da me, nelle mie notti senza sonno e senza luna, senza brividi, ma mi accompagni, e non sono più sola. Linda



26/04/2007 by linda | Caposselate | Commenti (0) |

Amore a primo ascolto

Ho incontrato un uomo fantastico che mi ha fatto conoscere Vinicio. Dopo pochi mesi Vinicio era in zona e sono andata a sentirlo... indescrivibile!!!

Le emozioni di quella sera di mezz'estate mi sono rimaste scritte sulla pelle e nel cuore. Ora ascolto quasi continuamente Vinicio e attraverso le sue canzoni passano le mie emozioni più profonde, più segrete......

Se non mi rimarrà altro di questo amore impossibile mi rimane di certo Vinicio e il suo parlare al cuore.



18/01/2007 by margot | Caposselate | Commenti (3) |

1001 caposselate

Ho comprato "LA CONFRATERNITA DELL'UVA" solo perchè la prefazione l'aveva scritta Lui...ho visto "C'ERA UNA VOLTA IN AMERICA" perchè l'aveva citato in Nutless ...ho letto le fiabe di Wilde percè x"Come una rosa" si rifà a "l'usignolo"...ho ascoltato Tom Waits e Jeff Buckley perchè li ho sentiti citare da lui...C'E' TUTTA UNA SERIE DI COSE CHE AMO CHE HANNO SCRITTO SOPRA "GRAZIESCEN VINICIO"...è ABBASTANZA CAPOSSELATA?
LINDA    



15/12/2006 by Linda | Caposselate | Commenti (5) |

L'ho visto!

Sì, sull'inserto di "Repubblica" e poi in molte foto su questo stesso sito. Adesso mi manca vedere come si muove durante lo spettacolo.



07/12/2006 by gasman | Caposselate | Commenti (1) | Leggi tutto

Per quanto mi accompagnerai?

In macchina con un amico. Ti piace? Non so. Fammi prima sentire. Si, è interessante. Vinicio Caposella, è sudamericano? No, il cognome è Capossela ed è italiano di una regione meridionale. Il nome sì lo avevo letto in agosto in qualche manifesto sotto Taormina ma non sapevo chi fosse.



07/11/2006 by gasman | Caposselate | Commenti (1) | Leggi tutto

<< Precedenti 1 2 Successive >>

Content Management Powered by CuteNews