Vinicio Capossela, il Clan
News

Mappa del Sito

Caposselate

Statistiche

 

Le Caposselate...

caposselata: termine usato per indicare un azione, un gesto, un'avventura compiuti prendendo spunto da racconti, canzoni o indicazioni del nostro.

A quanti di voi è mai capitato di andare in un luogo, oppure di compiere un gesto, o di aver comperato un libro per averne sentito parlare da Vinicio? Proviamo a raccontarlo qui. Questo è il nostro piccolo Blog sociale.

...iscriviti e in pochi secondi potrai pubblicare il tuo racconto...

...iscriviti da qui

...se invece sei già iscritto effettua il login e potrai gestire le tue pubblicazioni in pochi passaggi...

...effettua il login da qui



Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/capossela/caposselate/show_news.php on line 21

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/capossela/caposselate/show_news.php on line 41

Deprecated: Function eregi() is deprecated in /membri/capossela/caposselate/inc/shows.inc.php on line 333
ultimo amore

L'amore a volta non basta. credevo vincesse tutto, mi sentivo invincibile con i miei occhi nei tuoi occhi, con il Nostro amore nel cuore, nella testa, nelle mani.

Invece non è stato abbastanza forte da sostenere il castello che avevamo costruito, che credevo non sarebbe mai crollato. Nei tuoi sguardi, nei nostri sorrisi, c'era la vita, c'era la forza, c'era il futuro.

Il tavolo giallo e noi seduti a parlare. Tutto sembrava possibile. Niente poteva piegarci. Il mondo ci guardava invidioso. Invece ci siamo spezzati, lacerati dal passato, con gli occhi colmi di un amore che non bastava più.

dopo solo vuoto, nebbia, oblio. Non torna. La Grazia destina ad ognuno un'incisione nel cuore. non si può ricucire, non si può guarire, non si cancella. una solo. e già quella è una grazia.

RIVOGLIO LA MIA VITA: ho pensato mille volte.

quella notte, all'ultima canzone ascotata con l'anima sanguinante, ti sentito piangere. era un pianto d'amore, di dolcezza, di benedizione, di rabbia, per tutto quello quello che non sarebbe più tornato, PER TUTTO QUELLO CHE CI ERA STATO CONCESSO.

Sei sempre lì: all'arrivo dell'alba, al calare del buio, quando guardo il nostro angolo di cielo. Non passerà, non andrò avanti. Non tornerò indietro. ciao umberto.

02/05/2007 by linda | Leggi le altre caposselate


Name:
E-mail: (optional)
Smile: smile wink wassat tongue laughing sad angry crying 



Inserisci il codice che visualizzi
Security Image



| Forget Me
Content Management Powered by CuteNews